Ma perché ci dovete far litigare che siamo una grande famiglia felice?

L’altroieri sera ho visto un film. Mi sono resa conto che da qualche tempo a questa parte, quando vedo un film, la prima cosa che penso è: ma il Dantés e la Poison l’avranno recensito? E subito dopo, in caso di risposta affermativa, tento anche di rievocare il succo della loro valutazione. Questo perché so riconoscere il valore della competenza altrui, quando lo vedo. E siccome entrambi sono dei bei maratoneti del settore, mi pare giusto utilizzare le loro considerazioni come piattaforma sindacale di partenza.

Di questo film qui, ne ero quasi certa, avevano parlato tutti e due. Ma vattelapesca se riuscivo a ricordarmi in che termini. Perché poi la controindicazione è quella. Se recensisci 10 film a settimana, il lettore fatica a memorizzare i riferimenti. E quando il film è partito per la verità lì per lì non mi è sembrato male. Diciamo fin verso ai tre quarti della sua durata complessiva. Poi a un certo punto mi sono resa conto che implicitamente, in qualche angolo remoto del mio subconscio, aveva iniziato a levarsi una preghierina mite e supplichevole. Signore, ti prego, dimmi che né Poison né Dantés ne hanno parlato troppo bene. Che per carità, non è che non posso sopportare l’idea di avere un’opinione diversa dalla loro. Però mi dispiace, ecco.

Mano a mano che la storia si avviava alla sua conclusione poi, gli accenti della mia supplica si facevano più accorati. E su quel finale del cazzo che più del cazzo sarebbe stato solo se al posto della coscia di pollo McConaughey ci avesse messo il suo ragguardevole membro in soggettiva, sono proprio esplosa come un sol uomo. Io poi c’ho l’incazzo psicodinamico. Cioé quando mi girano vorticosamente mi devo alzare dal divano e cominciare a tirare giù bestemmioni irripetibili del tutto inappropriati per un condominio rispettabile come quello in cui vivo. C’è una sola circostanza in cui ammetto che al cinema si possa giocare a fare i fratelli Coen, ed è quando si è i fratelli Coen. Credere di potersi permettere di giocare a fare i fratelli Coen solo perché si schiaccia con un po’ più di virulenza sull’acceleratore del kitch e sul quantum di violenza espressa, è da infami peracottari.

A parte questo, sono disposta ad assolvere tutto. McConaughey è effettivamente molto bravo. La Temple è eccezionale. La Gershon fa la puttana avida e cattiva come nessuno al mondo – e per inciso, arrivarci a 50 anni come c’è arrivata la signora: dove si firmano i moduli? – Hirsch e Haden Curch sono bravi, ma sostanzialmente fanno Hirsch e Haden Church, che non mi pare uno sforzo soverchio per il cachet che avranno incassato.

Ma su tutto il resto cada l’oblio, puttana miseria. E adesso io come mi riprendo dallo schock causato dalla scoperta appena fatta che sia Poison che Dantès ne avevano sostanzialmente detto un gran bene?

Killer Joe poster

Annunci

17 thoughts on “Ma perché ci dovete far litigare che siamo una grande famiglia felice?

  1. ah ah ah ah!
    tesoro, come mi dispiace.
    Poi io resto dell’opinione che la visione di un film è talmente personale, che non necessariamente un film che è piaciuto a tanti (in questo caso non soltanto a me e a Dantès) deve piacere per forza. Io, se mi metti davanti a – vedi un po’ – 2001 odissea nello spazio, inizio a sbadigliare dopo 1 minuto e mezzo, per dire.
    L’unica cosa su cui non mi trovi d’accordo è quando dici che Friedkin gioca a fare i Coen.
    Credo che Friedkin non ne abbia alcun bisogno.

      • Im-pos-si-bi-le: Il braccio violento della legge, l’esorcista, cruising, vivere e morire a los angeles, il salario della paura…

      • uao! Il braccio violento etc… e vivere e morire etc… sono due dei miei film preferiti.
        Ma li fanno ancora dei film così? No eh…

      • Quelli degli anni ’70, a parte l’Esorcista di cui dicevo più in basso col Dantés, non li ho visti. Ma ‘Vivere e morire a Los Angeles’ è quella roba assurda con Johnny Depp e Benicio Del Toro? No, mi sa che quello è ‘Paura e delirio a Las Vegas’ vero? Allora non li conosco. Vedrò se riesco a recuperarli.

      • No, infatti, quello con Depp è “paura e delirio a L.A.”, tutta un’altra storia.
        Comunque Il braccio violento della legge (titolo originale The French Connection”) si portò a casa una cinquina di oscar nel 72, secondo me vale il recupero…

  2. Devo ancora vederlo, ma ho sbirciato la scena della coscetta di pollo, se quella era una coscetta di pollo.
    Non trovo mai la quadra tra il vederlo in pace e non avere i molesti attorno.

    • Lo so, ma finché siete uno contro l’altro ci vedo una sorta di equilibrio cosmico. Quando invece siete d’accordo e io invece no mi sento come se stessi contestando mamma e papà. E’ un vincolo freudiano, cosa ci vuoi fare?

    • Ma L’Esorcista quello vero?! Omadonna! Chissà perché pensavo fosse un esordiente! Allora qualcos’altro di suo l’avevo visto, ma non fa testo. Ero troppo piccola. E poi l’horror mi schifa ai massimi livelli, e quello d’autore non fa eccezione. Complessivamente non mi sento mica tanto a mio agio con Friedkin. Praticamente per me è l’equivalente di quello che sono per te gli scotoloni.

      • vabbè ma allora tu non mi leggi! L’esorcista è tutto tranne un film horror, secondo me. parla di perdita della fede, micacazzi 🙂

      • Te lascia proprio perde perché io avevo 16 anni e me lo ricorderò finché campo. Come dicevo, che sia un horror d’autore non mi fa nessuna differenza. Se mi fa cagare sotto per me di base è un horror, non riesco proprio a mantenere la lucidità per leggere tra le righe i profondi contenuti. Mi fece una strizza fottutissima. Se c’era dell’altro, be’ mi dispiace molto ma me lo sono perso.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...